Top

EXHIBO ACADEMY

Nella progettazione di spazi di vita è giunta l’ora di dare più spazio alle orecchie

Se anche tu ritieni che sia tempo di dare all’udito l’attenzione che merita, partecipa agli incontri Exhibo rivolti a tutti i progettisti, integratori di sistemi, ingegneri, architetti e interior designer che desiderino creare ambienti capaci di garantire un comfort acustico ottimale nei settori dell’ospitalità, dell’office e del retail, così come anche del residenziale e della didattica.

Partecipa alla prossima Academy

Scopri le soluzioni Exhibo per il corporate (PDF) e i ristoranti (PDF)

Ogni giorno, seppur inconsciamente, soffriamo di problemi di rumore e di cattiva ricezione di voce e di suoni. Al lavoro così come durante momenti di relax, ad esempio quando siamo al ristorante con amici, siamo di fatto continuamente esposti a situazioni di disturbo. Alla loro origine magari una certa dose di superficialità nella progettazione degli spazi, ormai sempre più attenta ad esigenze estetiche piuttosto che uditive, oppure l’impiego di impianti elettro-acustici non ottimali per l’ambiente in questione o la situazione specifica. Il risultato varia da un decadimento della nostra soglia di attenzione (leggasi minore produttività al lavoro) a un malessere vero e proprio che spesso si traduce nella voglia di fuggire dall’ambiente « inquinato » vuoi dal rumore, da eccessiva riverberazione o da fenomeni d’interferenza. Per non parlare di situazioni ancor più gravi, per le quali la nostra incolumità finisce con l’essere compromessa proprio dalla capacità di recepire intelligibilmente degli allarmi e delle indicazioni audio di emergenza.

Gli incontri organizzati da Exhibo sono legati tra loro dall’attenzione agli aspetti uditivi o dell’ascolto eccellente. Talvolta organizzati a moduli singoli e talvolta a ciclo continuo a più livelli di profondità, vertono su argomenti quali il trattamento acustico e l’insonorizzazione, l’elettroacustica, l’EVAC (diffusione di messaggi di servizio e/o di emergenza che richiedono, neanche a dirlo, una ricezione ottimale in qualsiasi circostanza) e la psico-acustica (coinvolgente i poteri del suono e i paesaggi sonori).

Gli interventi sono rivolti a professionisti, così come anche a qualsiasi interessato a scoprire i segreti dell’acustica, attiva e reattiva, insieme agli enormi vantaggi di una buona acustica in termini di apprendimento e benessere.

Abstract degli incontri su acustica reattiva

ACUSTICA E INSONORIZZAZIONE

Un maggior « comfort acustico » è oggi assolutamente garantibile nella maggior parte degli ambienti di vita e, aspetto ancor più interessante, lo è con budget di spesa accessibili. Ogni incontro avrà l’obiettivo di mettere a fuoco le principali grandezze acustiche di tipo oggettivo, ovvero quelle dipendenti dall’ambiente sotto osservazione e fisicamente misurabili con uno strumento adeguato, oltre che strettamente correlate con le normative in vigore. Si passerà poi a presentare il percorso da seguire per la determinazione della migliore soluzione realisticamente applicabile insieme ai risultati raggiungibili, sia mediante la modellizzazione e l’analisi predittiva sulla base dei più evoluti software di calcolo e di simulazione nel campo delle insonorizzazioni civili, commerciali e industriali, sia attingendo alla conoscenza delle nuove tecnologie costruttive, dei nuovi materiali e delle nuove soluzioni d’acustica disponibili sul mercato. Il tutto con particolare attenzione a rispettare – se non addirittura esaltare – la dimensione estetica dell’ambiente.

Abstract degli incontri su elettro-acustica

DIFFUSIONE AUDIO

La dimensione sonora influenza fortemente l’esperienza vissuta da chiunque in un determinato ambiente, finendo per renderla memorabile – o disdicevole. È infatti il suono a dare coerenza agli altri stimoli sensoriali, unendoli tra loro per arrivare a plasmare l’umore dei presenti. L’udito va pertanto considerato come un canale di grande impatto, sul quale porre l’accento anche a livello progettuale nella ricerca di soluzioni capaci di garantire il soddisfacimento di esigenze inconfutabili, come la direttività (per ridurre le riflessioni da pareti, soffitti e pavimenti), l’uniformità di pressione anche sulla distanza, la dinamicità e la linearità di risposta nello spettro delle frequenze in gioco (per azzerare rischi d’interferenze) e il minimalismo dei componenti che permette oggi il ricorso a diffusori caratterizzati da dimensioni inarrivabili in rapporto alle prestazioni erogate, in modo da vedere poco e sentire molto e bene.

Abstract degli incontri su audio di sicurezza

IMPIANTI EVAC

Negli ultimi tempi l’attenzione alla sicurezza dei presenti in spazi aperti al pubblico è aumentata in modo esponenziale, anche in seguito ad episodi gravissimi originati dalla necessità di evacuare grandi masse di persone in tempi ristretti. E’ stato dimostrato da esperimenti in materia che le indicazioni trasmesse da impianti seri di evacuazione sonora sono in grado di guidare gli ospiti fuori pericolo in frazioni infinitesime di tempo rispetto a quanto ottenibile con sistemi di solo avviso ottico acustico – 30 secondi contro 11 minuti. Un sistema di evacuazione sonora ben progettato e soprattutto scrupolosamente realizzato in armonia con le normative vigenti può evitare il panico e dimostrare estrema efficacia, soprattutto in forza di un’attenta analisi preliminare dell’intelligibilità insieme ad un approfondito studio dell’ambiente da proteggere.

In ogni incontro su questi temi vedremo assieme cosa serva realmente per dimensionare correttamente un sistema EVAC e quali siano le difficoltà più comuni dettate dalle richieste dei clienti.

Abstract degli incontri su psico-acustica

I POTERI DEI PAESAGGI SONORI

Il suono condiziona significativamente l’esperienza vissuta in qualsiasi ambiente, decretandone il successo, come dimostrato da ampi studi in materia. Esercita infatti un impatto diretto sulle emozioni, sui comportamenti (inclusi quelli di acquisto), sulla produttività e sul benessere di chi quegli ambienti li occupa per lavoro o semplicemente li frequenta come ospite/cliente/eroe. Il suono, infatti, magari inteso come musica di sottofondo selezionata in perfetta sintonia con i valori che l’ambiente vuole trasmettere anche a livello di branding e diffusa a volumi in giusto rapporto con il rumore prodotto dagli astanti, da’ coerenza agli altri stimoli sensoriali, unendoli tra loro ed esaltando l’esperienza vissuta, col risultato di scolpire positivamente il nastro della memoria. Da qui l’importanza di cosa diffondere e come farlo di cui discuteremo assieme.

Partecipa alla prossima Academy

Vuoi maggiori informazioni sul mondo dell’acustica?
1958

Fondazione

sede a Vedano al Lambro – Monza

54

Dipendenti

appassionati di tecnologie e musicofili

5000

mq di stabilimento

tra magazzino e aree R&D

30

Agenzie commerciali

Vuoi maggiori informazioni su EXHIBO?
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.